Il 2016 è stato un anno ricco per le scarpe, tantissime release ogni settimana con nuovi modelli e colori per tutti i gusti. Nella miriade di opzioni che il mercato ci offre non è sempre facile capire quali sono i prodotti migliori per le nostre esigenze e tasche, per questo motivo qui di seguito troverete la lista delle migliori scarpe viste quest’anno.

Top 3 performance:

  1. Adidas Crazy Explosive Primeknit (Articolo qui) – materiali, ammortizzamento, grip e comodità sono tutte aree in cui queste scarpe eccellono. Miglior scarpa in assoluto del 2016.TOP
  2. Adidas DRose 7 Primeknit (Articolo qui) – Non molto diverso da quanto detto per le Crazy Explosive, qui però l’ammortizzamento è un pochino meno soffice. Il design è un punto a loro favore.TOP
  3. Nike KD 9 (Articolo qui) – Zoom Air articolato a tutta lunghezza, Flyknit e costruzione della tomaia in un unico pezzo. Il meglio che Nike abbia da offrire in questo momento.TOP

Top 3 design:

  1. Air Jordan XXX1 – Ecco come svecchiare un’icona e portarla nel 21esimo secolo. Personalmente non amo la presenza dei due loghi sulla parte laterale della scarpa, ma è una scelta comprensibile. Peccato per il grip deludente.TOP
  2. Harden Vol.1 (Articolo qui) – La signature line di James Harden inizia col botto grazie ad un design ricercato ed attraente, accompagnato da prestazioni di alto livello.TOP
  3. Under Armour Curry 3 (Articolo qui) – La scarpa del presente. Design essenziale e concreto votato ad esaltare le prestazioni della scarpa.TOP

Top 3 retro:

  1. Air jordan 1 “Banned” (Articolo qui) – Tutto è iniziato da qui, punto. Oggi non saremmo qui a parlare tanto di scarpe da basket se non ci fossero state le Air Jordan 1. Averle è come possedere la replica di una moneta dell’unità d’Italia…un pezzo di storia.TOP
  2. Nike Air More Uptempo “Black/White-Black” – Nike AIR, ho detto tutto.TOP
  3. Reebok Question “Blue Toe” (Articolo qui) – Allen Iverson è entrato nella Basketball Hall of Fame proprio quest’anno e non esiste modo migliore di omaggiarlo che riproporre la sua prima scarpa.TOP

Top 3 budget:

  1. Adidas DLillard 2 – Hanno semplicemente impostato il nuovo standard di prestazioni per un prezzo così vicino ai 100 euro. Fino all’anno scorso per avere una scarpa simile erano necessari 50 euro in più. Il fattore estetico le porta in cima a questa lista.TOP
  2. Adidas Crazylight Boost 2016 (Articolo qui) – Seguono l’esempio delle DLillard 2; alte prestazioni ad un prezzo contenuto. Il Boost a tutta lunghezza è semplicemente fantastico. Esteticamente decenti ma non bellissime.TOP
  3. Nike Kobe Mentality 2 (Articolo qui) – Alcuni dicono addirittura migliori delle Kobe 11. Sicuramente la tomaia in Flyweave è fantastica e sufficiente a farle entrare nelle migliori tre. Eredi delle Kobe 8.TOP

Top 3 Outsiders:

  1. Brand Black J Crossover 3 – Sono uscite a fine 2015 ma le considero praticamente del 2016. La loro inesistente disponibilità in Europa le rende poco conosciute, tuttavia si tratta di scarpe dalle ottime prestazioni, con materiali di pregio e un design molto accattivante (previa eliminazione del “cappottino”). Jamal Crawford ha sfortunatamente lasciato Brand Black, quindi la linea J Crossover è ufficialmente morta.TOP
  2. Li-Ning Way of Wade 5 – Personalmente una delle scarpe che mi è piaciuta (esteticamente) di più del 2016. Le prestazioni sono medie. Costano troppo.TOP
  3. Anta KT2 – I cinesi stanno arrivando. Ormai le scarpe completamente MADE IN CHINA stanno diventando prodotti interessanti; esempio perfetto sono le KT2.TOP

K|L top 3:

  1. Under Armour Curry 1 low “Friends and Family” – Hanno aperto il 2016 uscendo il 1° gennaio (ma il modello è dell’anno precedente). Semplicità e qualche tocco prezioso. Mi sono mosso tardi altrimenti sarebbero in casa mia.TOP
  2. Li-Ning Way of Wade 5 “Coming Home” – Sarà che il tema di Chicago ha sempre il suo fascino in ambito cestistico…sarà quel che sarà, io le trovo fantastiche.TOP
  3. Nike Kobe 11 “Milan” – Non sono un grande amante delle Kobe 11, ma in questa colorazione sono semplicemente bellissime. Esclusiva milanese, che volete di più. Gum bottom is life.TOP

Bonus, Top bullshit:

  1. Nike KD8 Elite – Non ci sono parole per descrivere questo abominio delle sneakers.             Probabilmente ideate sotto effetto di acidi, o collutorio (come va di moda ora), quel calzino super alto e attaccato al collo della scarpa è la cosa più brutta ed inutile mai vista. Povero KD che le ha pure indossate.TOP

Siete d’accordo con la lista, oppure ritenete che qualche modello sia stato lasciato fuori? Fatemi sapere cosa ne pensate.

Dì la tua opinione: